grammatica italiana

Proposizione incidente




La proposizione incidente è al contrario di molte altre proposizioni slegata dal resto del discorso, sintatticamente parlando, anche se concorre a specificare il significato delle proposizioni a cui si accompagna.

È detta anche proposizione parentetica perché viene spesso posta, all’interno della frase, tra due parentesi, due trattini o due virgole. Si tratta quindi di un “inciso”, di una proposizione indipendente. È facilmente riconoscibile anche perché senza di essa il significato della frase è comunque compiuto. Veicola informazioni accessorie comunque utili alla comprensione.

Es. Luca, chi l’avrebbe mai detto, ha passato l’esame di maturità a pieni voti;
Giovanna, benché sia figlia di genitori austriaci, è italiana.

La proposizione incidente è utilizzata soprattutto nel discorso diretto e nel parlato. Conferisce naturalità, colloquialità ai discorsi scritti e permette una certa confidenza con il lettore.

Es. Don Abbondio (il lettore se n’è già avveduto) non era nato con un cuor di leone – A. Manzoni.

Rossella Monaco


Condividi